sabato 16 novembre 2013

...sono Serena...

Qual'è secondo voi il nome proprio di persona della maggior parte dei nostri politici ? In questi ultimi anni hanno deciso di chiamarsi quasi tutte / i “Serena “ oppure “Sereno”, seguite un po'.

L'ultima, solo dal punto di vista cronologico è la ministra Cancellieri :
Cancellieri: sono serena, non temo inchiesta Fonsai
Mio impegno prosegue con determinazione, aspetto voto mercoledì”

A un noto ministro del precedente governo, tale Scajola, che aveva comprato un modesto appartamento di oltre 200mq, con vista sul Colosseo, fu chiesto di dimostrare dove aveva preso i soldi per l’acquisto dell’immobile. Non sapendo rispondere immediatamente, si trincerò dietro la abusata frase: non c’è nulla di irregolare, tranquilli, “sono sereno”.

Un noto politico milanese, tale Penati è accusato di intrallazzi nella gestione dello sviluppo immobiliare di alcune importanti aree dell’hinterland milanese. Prima reazione:sono sereno, dimostrerò che è tutto in regola.

Un esponente della Margherita romana ha soffiato qualcosa come 2/3 milioni di euro sotto il naso di Rutelli. Questa volta è stato Rutelli a dire “sono sereno”,non ne sapevo nulla.

Un certo “batman”, Fiorito si intrallazzava a spendere e spandere i soldi della giunta regionale laziale (pdl); anche lui “sereno” spiegherà che è tutto regolare.

Operazione "Volpe del deserto".
LUCCA,15 giugno 2011 -Il sindaco Mauro Favilla, raggiunto a Palazzo Santini, non si sbottona sulla bufera "Volpe del deserto", che ha colpito il Comune di Lucca : "Sono sereno"
Lo scenario evidenziato dai Carabinieri, infatti, parla chiaro, descrivendo un quadro di corruttela esistente fra amministratori, funzionari pubblici, liberi professionisti lucchesi e mondo imprenditoriale toscano”.

Appalti e mazzette, tocca il Pd il nuovo scandalo di Perugia

DAL NOSTRO INVIATO PERUGIA - Un nuovo scandalo si abbatte su Perugia, un' altra storia di appalti pubblici, di favori, di mazzette. Una quarantina di persone coinvolte, anche se per adesso gli avvisi di garanzia firmati dal sostituto procuratore Manuela Comodi sono 25, destinati a funzionari, imprenditori, dirigenti e a un politico, l' assessore alla viabilità della Provincia, Riccardo Fioriti, del Pd. I provvedimenti contemplano ipotesi di accusa pesanti, corruzione, concussione, associazione per delinquere. L' assessore Fioriti assicura: «Sono sereno»

14-06-2010 – Pescara
Santipoli, terza udienza. Del Turco: "Sono sereno".
PESCARA - Terza udienza oggi del processo per la Sanitopoli abruzzese che nel 2008 determinò la caduta della Giunta regionale di centrosinistra e il coinvolgimento di alcuni autorevoli esponenti del centrodestra.
Presente l'ex presidente della Regione, Ottaviano del Turco: ''Oggi e' mio dovere ascoltare le ragioni della Procura e lo faccio con il rispetto necessario che porto nei confronti di una istituzione dello Stato, quindi sono qui e ascoltero' con molta attenzione''. Su possibili nuovi atti che potrebbe presentare la Procura, Del Turco ha detto: ''Non mi aspetto nulla, in ogni caso sono sereno''.

Renzo Bossi si difende dalle accuse: "Sono sereno, non ho mai preso nulla"

"Sono sereno, non ho mai preso soldi dalla Lega, né in campagna elettorale e neppure adesso da consigliere regionale"
Lo ha detto Renzo Bossi appena arrivato in Consiglio regionale commentando quanto sarebbe emerso nell'inchiesta che coinvolge il tesoriere Francesco Belsito

Cuffaro : “sono Sereno









21/set/2012 - L'assessore comunale di Pescara Vincenzo Serraiocco, indagato per truffa aggravata, chiedera' un incontro al segretario nazionale, Lorenzo Cesa. "Personalmente sono sereno, so di non aver truffato alcuno.

24/ott/2007
Mastella è indagato per abuso d'ufficio, finanziamento illecito ai partiti , concorso in ... E' sereno.

      Dell'Utri: incazzato ma sereno -13/feb/2010 - 'Sono scocciato, incazzato ma sono sereno'. Cosi'         Marcello Dell'Utri commenta le dichiarazioni di Massimo Ciancimino.

----questa è solo una parte di tutti i nostri politici ribattezzati Sereno e Serena, ma mi viene in mente un aneddoto : un sindacalista, di nome Felice, aveva appena firmato un accordo col padrone non troppo vantaggioso per i lavoratori. Girando per la fabbrica, ormai in dismissione, cade in una buca piena di melma fangosa e da cui non riusciva a venirne fuori, anche perchè non visto da alcuno. Si mette quindi a gridare e chiedere aiuto : “ aiuto..aiuto..sono Felice ! “, “aiuto...aiuto...sono Felice , tiratemi fuori di qui ! . Niente, nessuno lo sente. “Aiuto...aiuto...sono Felice !” . Lo sente finalmente un cassintegrato che era venuto a vedere la sua ex fabbrica. “Aiuto...aiuto...sono Felice “ , continua il sindacalista nella buca. L'operaio lo guarda, gli tira un calcio in bocca e gli fa: “brutto pirla, io so' cassintegrato e tu sei Felice, tie' ! “
Morale della favola : stesso trattamento ad ogni “sereno” !
Sik Sik 2013



Nessun commento:

Posta un commento